Il vangelo eterno

ASI è “Condividere Cristo nella piazza del mercato”, avvicinando le persone tramite il nostro lavoro per diffondere il messaggio eterno dell’amore di Dio per l’umanità.

I tuoi affari sono affari di Dio

“Ogni transazione di affari sarà considerata dal vero discepolo di Cristo come parte della sua religione, così come la preghiera fa parte della sua religione”. Ellen White, Questo giorno con Dio, p. 281.2

In missione ...

“Non abbiamo bisogno di andare in terre pagane (…) Possiamo servire Cristo nella cerchia domestica, nella chiesa, tra i soci o colleghi e quelli con i quali facciamo affari.” Ellen White, Passi verso Cristo, p.103.6

Il vangelo eterno

ASI è “Condividere Cristo nella piazza del mercato”, avvicinando le persone tramite il nostro lavoro per diffondere il messaggio eterno dell’amore di Dio per l’umanità.

I tuoi affari sono affari di Dio

“Ogni transazione di affari sarà considerata dal vero discepolo di Cristo come parte della sua religione, così come la preghiera fa parte della sua religione”.
(Ellen White, Questo giorno con Dio, p. 281.2)

In missione …

“Non abbiamo bisogno di andare in terre pagane (…) Possiamo servire Cristo nella cerchia domestica, nella chiesa, tra i soci o colleghi e quelli con i quali facciamo affari.”
(Ellen White, Passi verso Cristo, p.103.6)

ASI Italia

Siamo gli imprenditori, i professionisti, i ministeri di supporto della chiesa cristiana avventista del settimo giorno, laici di ogni estrazione sociale entusiasti di partecipare attivamente alla sua missione globale: realizzare la condivisione dell’amore di Cristo nell’attesa del Suo ritorno. Siamo il capitolo italiano di ASI Europe, associazione ombrello di 18 capitoli locali. Il nostro motto è “Condividere Cristo nella piazza del mercato” secondo l’esempio lasciatoci dall’apostolo Paolo in Atti 17:17.

Come ASI Italia può essere di supporto

Finanziamento di progetti

Informazioni

Creare rete e fornire consulenza

Congressi annuali

Partecipa ai nostri eventi

Gli eventi ASI sono indirizzati alle persone che desiderano usare i propri talenti per metterli a disposizione del Signore Gesù. ASI ci mette in contatto fra credenti che la pensano allo stesso modo, ci ispira attraverso incontri e seminari edificanti e ci offre un aiuto pratico per sperimentare e migliorare la propria testimonianza tramite la nostra professione.

Ascoltare predicatori edificanti

Partecipare a reti positive

Sviluppare idee con persone con uno spirito comune

Formarsi per testimoniare di Cristo con la propria professione

Asi è molto interessata a dei buoni progetti con le seguenti caratteristiche:

realistici

basati sul vangelo

sostenuti dalla gente

missionari

Notizie e messaggi

Siamo felici di poter dare un piccolo spaccato delle nostre attività, messaggi e piani per il futuro. Vogliamo anche diffondere alcune storie e testimonianze edificanti dall’Italia e dal mondo.

Associarsi

I membri dell’ASI condividono un obiettivo comune per sostenere la missione della Chiesa cristiana avventista del settimo giorno nel raggiungere il mondo con la buona notizia dell’amore di Dio “Condividere Cristo nella piazza del mercato”. (Atti 17:17) Nel conoscere altri membri in occasione di convegni e conferenze locali e nazionali, svilupperai un amore più profondo sia per la famiglia ASI che per la famiglia della chiesa mondiale.

Associarsi

I membri dell’ASI condividono un obiettivo comune per sostenere la missione della Chiesa cristiana avventista del settimo giorno nel raggiungere il mondo con la buona notizia dell’amore di Dio “Condividere Cristo nella piazza del mercato”. (Atti 17:17) Nel conoscere altri membri in occasione di convegni e conferenze locali e nazionali, svilupperai un amore più profondo sia per la famiglia ASI che per la famiglia della chiesa mondiale.

ASI Italia ti offre un nuovo orizzonte e una straordinaria avventura:
far parte di un’organizzazione di professionisti laici che condividono l’obiettivo di sostenere la missione della Chiesa cristiana avventista del settimo giorno condividendo Cristo dove ci troviamo.

Sei un membro regolare della Chiesa avventista del settimo giorno:
Imprenditore, responsabile della gestione di una società, eserciti una libera professione, occupare una posizione esecutiva all’interno di una società o realizzi un progetto missionario? Unisciti a una associazione unita e formata da membri della famiglia ASI e cambia il tuo orizzonte.

Versetto biblico del giorno

19 Ora, dopo molto tempo, ritornò il signore di quei servi e fece i conti con loro. 20 E colui che aveva ricevuto i cinque talenti si fece avanti e ne presentò altri cinque, dicendo: “Signore, tu mi affidasti cinque talenti; ecco, con quelli ne ho guadagnati altri cinque”. 21 E il suo signore gli disse: “Bene, buono e fedele servo; tu sei stato fedele in poca cosa; io ti costituirò sopra molte cose; entra nella gioia del tuo signore”. 22 Poi venne anche colui che aveva ricevuto i due talenti e disse: “Signore, tu mi affidasti due talenti; ecco, con quelli ne ho guadagnati altri due”. 23 Il suo signore gli disse: “Bene, buono e fedele servo; tu sei stato fedele in poca cosa; io ti costituirò sopra molte cose; entra nella gioia del tuo signore”. 24 Infine venne anche colui che aveva ricevuto un solo talento e disse: “Signore, io sapevo bene che tu sei un uomo aspro, che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai sparso; 25 perciò ho avuto paura e sono andato a nascondere il tuo talento sotto terra; ecco te lo restituisco”. 26 E il suo signore rispondendo, gli disse: “Malvagio e indolente servo, tu sapevi che io mieto dove non ho seminato e raccolgo dove non ho sparso; 27 tu avresti dovuto affidare il mio denaro ai banchieri e così, al mio ritorno, l’avrei riscosso con l’interesse. 28 Toglietegli dunque il talento e datelo a colui che ha i dieci talenti. 29 Poiché a chiunque ha, sarà dato e sovrabbonderà, ma a chi non ha gli sarà tolto anche quello che ha. 30 E gettate questo servo inutile nelle tenebre di fuori. Lì sarà il pianto e lo stridor di denti”».

Matteo 25:19-30

Citazione del giorno

Non abbiamo bisogno di andare nelle terre pagane, e neanchè di lasciare la stretta cerchia della famiglia, se è lì che è richiesto il nostro dovere, per servire Cristo. Possiamo farlo nella cerchia domestica, nella chiesa, tra i soci o colleghi e quelli con i quali facciamo affari. – Steps to Christ, 81. {ChS 103.6}